Italy: Lynx, wildcat conference scheduled for November

Un convegno sul gatto selvatico e la lince nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna dal 7 al 9 novembre
 
La distribuzione del gatto selvatico sul territorio nazionale è poco nota e la consistenza della sua popolazione è quasi del tutto sconosciuta. È possibile desumere che sia presente una popolazione, non singoli individui, all’interno dell’area protetta. La ricerca si avvale della tecnica del trappolaggio fotografico, del rilievo di impronte, peli e segni di presenza (per esempio escrementi), del recupero di cadaveri e dell’osservazione diretta di esemplari. Tuttavia la certezza dell’identificazione tassonomica si può ottenere solamente valicando le osservazioni con esami genetici su campioni biologici ed escrementi.
Venerdì 7 novembre, a partire dalle 21, sarà dedicato a “Il lupo e il gatto selvatico nel Parco delle Foreste Casentinesi e la lince in Italia”, conferenza divulgativa aperta al pubblico su tre grandi predatori. Interverranno Stefano Filacorda dell’ Università di Udine, Giancarlo Tedaldi del Museo di Ecologia di Meldola e Marco Mencucci del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente del Corpo Forestale dello Stato.
 
Sabato 8 novembre (dalle 9 fino alle 20) sarà la volta degli interventi di Krysztof Schmidt, Ph.D. al Mammal Research Institute Polish Academy of Sciences, di Mathias Herrmann OEKO di LOG.COM, di Marco Masseti dell’Università di Firenze, Paolo Molinari del progetto SCALP, di Bernardino Ragni dell’ Università di Perugia e di Ettore Randi e Piero Genovesi dell’ Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale (ISPRA). Il pomeriggio è dedicato ai contributi liberi degli iscritti a intervenire.
 
Domenica ci sarà un’escursione guidata nel Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi in collaborazione con CTA e UTB del Corpo Forestale dello Stato.
 
Il termine per l’ iscrizione è fissato al 31 ottobre. Per dettagli relativi al programma del convegno, scaricare la scheda di iscrizione e conoscere gli eventi collegati si può consultare il sito internet del Parco: www.parcoforestecasentinesi.it.
 
Il convegno è organizzato dal Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi, Monte Falterona e Campigna, dall’ISPRA (ex Istituto Nazionale per la Fauna Selvatica), dal Dipartimento di Biologia Cellulare e Ambientale dell’Università degli Studi di Perugia. Il progetto si sviluppa in collaborazione con l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Pratovecchio (UTB) del Corpo Forestale dello Stato, il Coordinamento Territorio Ambiente (CTA) del Corpo Forestale dello Stato all’interno del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi e il Museo di ecologia di Meldola (FC).
 
Il convegno è aperto a tutti e gli organizzatori sollecitano il contributo di chiunque sia interessato ai problemi di biologia e conservazione dei felidi in Italia. nostro Parco.
 
Pubblicato il 27/10/2008 15.50.11
——-
Learn more about big cats and Big Cat Rescue at https://bigcatrescue.org
 
 

Tags:

  • Show Comments (0)

Your email address will not be published. Required fields are marked *

comment *

  • name *

  • email *

  • website *

You May Also Like

Captive Siberian lynx is at center of Md. controversy

Ron Matz ReportingMar 5, 2007 5:54 pm US/Eastern (WJZ) BALTIMORE CO., Md. A Siberian ...

artemis-cougar

Sept 11 2016

9/11 Please take a moment to remember the attack on America on 9/11/2001 and ...

Student’s mouth-to-muzzle saves tiger cub

Student’s mouth-to-muzzle saves tiger cub   Fri Feb 1, 12:26 PM ET   A ...